Per rivestire di valori il tuo viaggio:

November 16, 2010

Live again the success of Costume Colloquium II Dress for Dance

Success is judged by quality and is not simply calculated in terms numbers. This is the standard of excellence by which the Costume Colloquium II: Dress for Dance will be judged, noted and remembered.
Costume Colloquium II: Dress of Dance did not disappoint and lived up to the high expectations of all its organizers and participants in the same way as the first Costume Colloquium dedicated to Janet Arnold.
Participants from 22 countries spanning the world met in Florence to share their knowledge and experiences in an open and congenial format.  Through lively discussion, informative visits and extraordinary events, a truly international, interdisciplinary and cross-cultural Colloquium was achieved.  Professionals, amateurs, students and educators alike, with interests ranging from costume and dance history, costume design, costume creation, museum studies, archival research, textile and costume conservation, to dance and dance re-enactment, benefited not only from the wealth of information gathered but also from networking with colleagues and friends, an essential component in the advancement of mutual understanding and collaboration.
Costume Colloquium’s great success is the direct result of the synergy between all those involved in its planning and execution: the promoters and organizing secretariat, the supporting institutions, hosting museums and foundations, the honorary and advisory committee members. Of course, the contributions of each speaker and the  presence of every participant are invaluable.
As a direct result, Costume Colloquium has now become an established bi-annual event.
Visit the official website at www.costume-textiles.com
————
Il successo è dato dalla qualità e non è un semplice fattore numerico; questo è lo standard di eccellenza secondo cui Costume Colloquium II: Abito per il Ballo sarà valutato e ricordato nel  tempo.
Costume Colloquium II: Abito per il Ballo ha incontrato tutte le aspettative degli organizzatori e dei partecipanti, com’era già la prima edizione.
I partecipanti, provenienti da 22 paesi del mondo, si sono riuniti a Firenze per condividere le loro conoscenze ed esperienze in un contesto aperto e a loro congeniale. Attraverso una viva discussione, una serie di visite formative e di eventi straordinari il Colloquium si è confermato come un evento internazionale, interdisciplinare e interculturale. Professionisti, appassionati, studenti e insegnanti, con interessi che includono la storia del costume e della danza, la creazione del costume, le ricerche d’archivio, la conservazione del costume, la danza e il ballo stessi, hanno beneficiato non solo dell’opportunità di scambiare fra di loro una grande quantità di informazioni, ma anche della possibilità di creare un network internazionale di colleghi e amici, componente essenziale per una mutua comprensione e una concreta collaborazione.
Il grande successo ottenuto dal Costume Colloquium è il diretto risultato della sinergia tra tutti coloro che sono coinvolti nella sua progettazione ed esecuzione: i promotori e la segreteria organizzativa, le istituzioni che hanno collaborato, i musei e le fondazioni che ci hanno ospitato, tutti i membri del Comitato Onorario e del Comitato Scientifico. Certamente sono considerati come un valore aggiunto ed inestimabile tutti contributi dei relatori e la presenza di ciascun partecipante.
Come diretta conseguenza, Costume Colloquium è ormai un appuntamento consolidato, con scadenza biennale.

Visita il sito ufficiale www.costume-textiles.com

Advertisements

Create a free website or blog at WordPress.com.